Imola, trovato dal suo cane l’82enne morto ieri

IMOLA (BOLOGNA) – E’ stato ritrovato sulle colline vicino Imola, alle prime luci dell’alba, il corpo senza vita di un coltivatore di 82 anni. La scomparsa di Giorgio Barnabà, questo il nome dell’uomo, era stata denunciata ieri sera dai familiari. Secondo i primi referti del medico del 118, il decesso potrebbe essere avvenuto per arresto cardiaco. IL RITROVAMENTO. A favorire il ritrovamento … Continua a leggere

Ragazzini in mimetica sparano ai gattini di Villa Corridi

LIVORNO. Armati di fucili ad aria hanno sparato ai gatti a villa Corridi, a poca distanza dalle scuole. Dopo che un paio di micini sono stati feriti alcune maestre li hanno visti e redarguiti e i quattro ragazzini sono scappati dopo aver risposto in malo modo.  Ecco quello che è successo ieri mattina intorno alle 12 nel parco di Villa … Continua a leggere

I pompieri sfamano venti gatti

SASSARI. Venti gatti affamati e assetati perché la padrona è ricoverata da più di un mese in ospedale e nessuno può curarsi di loro. Continua l’odissea dei piccoli felini prigionieri in una casa in Corso Vico. Ieri sera i vigili del fuoco sono ritornati nel palazzo dove già lo scorso 23 settembre erano intervenuti per rifocillare i gatti da giorni … Continua a leggere

Valdagno: Chi ha sparato a Rocco??

da:giornale di vicenza–foto di un segugio Valdagno. È bastato un colpo alla gola per mettere fine alla vita di Rocco. L’altra mattima, alle 8.15 in contrada Vegri, a Valdagno, chi si prendeva cura del segugio di 3 anni ha sentito uno sparo. E solo quando si è avvicinato alla cuccia ha trovato il cane agonizzante, con un buco nel collo. … Continua a leggere

Minacce, fionde, bastonate e veleno: una persecuzione lunga tre anni

Giovacchino Sereni che ha ucciso a coltellate una donna di 65 anni e ferito gravemente sua figlia di 40 dopo contrasti che andavano avanti da anni. La famiglia delle vittime: anni di denunce, nessuno ci ha aiutato. Intanto è ancora in fin di vita la quarantenne ferita da Sereni. Ritrovato il coltello. L’omicida confessa: ho fatto una bischerata. “Vi si … Continua a leggere

Cavalla morta dopo gravi sevizie Condannati 2 trasportatori rumeni

PRATO – Il tribunale di Prato ha condannato in primo grado due trasportatori rumeni a quattro mesi di reclusione per maltrattamento di animali per gravi sevizie inflitte a una cavalla, poi morta, che faceva parte di un trasporto di 33 equini dalla Catalogna alla Puglia. Lo ha reso noto la Lega Antivivisezione, assistita dall’avvocato Barbara Vannucci di Firenze, costituitasi parte … Continua a leggere

Scoperto “lager” per cani da caccia ad Arcugnano (Vi)

VICENZA (8 ottobre) – Le guardie della Lac (Lega anticaccia) e dell’Enpa (Ente protezione animali) di Vicenza, su mandato del pm Paolo Pecori, hanno perquisito l’abitazione di un cacciatore ad Arcugnano per verificare lo stato di detenzione di numerosi cani da caccia e hanno scoperto quello che hanno definito «un vero e proprio lager». Il proprietario degli animali, di 59 … Continua a leggere

Mira (Ve):Signora cieca insultata sull autobus perché sale con il cane guida

Aggredita verbalmente in autobus perché, non vedente, sale sul bus con il suo cane guida, Giove, un bel labrador nero. È successo ieri mattina sull’autobus Mira-Mestre, partito dal Comune brentano alle 8.50, alla professoressa Graziella Zuccarato, 60 anni, insegnante in pensione, di Mira, che è anche presidente dell’Unione Italiana Ciechi di Venezia. Brutto episodio alla vigilia della Giornata nazionale del … Continua a leggere

Tre cani morti e bimbo colto da malore: sigilli al parco Casetta Mattei

  Rischia di aprirsi un caso ambientale a Roma, dove nel parco giochi comunale in zona Casetta Mattei sono stati ritrovati questa mattina tre cani morti, ancora per cause tutte da accertare. Le indagini sono partite immediatamente anche perché, oltre agli animali, anche un bambino che stava giocando nel parco ha accusato un malore. Proprio per questo motivo la polizia … Continua a leggere

Spara al cane, denunciato romeno

L’AQUILA. Occupa una casa inagibile rimasta vuota dopo il sisma e dalle finestre spara con un’arma ad aria compressa contro un barboncino nano bianco portato a spasso da due ragazzi. Una donna lo vede dalla finestra e chiama la polizia che lo denuncia a piede libero.  Protagonista della vicenda un 28enne romeno, I.M.C., che domenica pomeriggio è stato trovato dagli … Continua a leggere