Drammatico salvataggio di un gattino gettato nel water in Australia

Un gattino, dell’età di due giorni, è stato salvato da morte sicura dall’impegno di 8 pompieri, che hanno lavorato per 4 lunghe ore, per liberarlo.

Una bambina di tre anni,Alannah Merleto di Sidney, Australia, aveva l’abitudine di lavare le cose in bagno, così quando la mamma si accorse della sparizione del gattino mise a soqquadro l’intera casa, poi le chiese se per caso lo avesse lavato e questa rispose: ‘l’ho lavato bene, l’ho gettato nel water ed ho tirato la catena!!’

La mamma sconvolta iniziò a piangere, poi all’improvviso si senti un pianto/miagolio provenire dal pavimento, pensò quindi che il gattino fosse ancora vivo.Ma come liberarlo? Chiamò allora i pompieri che tramite una mini-telecamera localizzarono il micio.

I pompieri cominciarono a demolire il pavimento con i martelli pneumatici, arrivarono alla conduttura di scarico del water e con estrema cautela procedettero al taglio della tubazione, riuscendo così a liberare la povera bestiola, completamente bagnata, intirizzita dal freddo ma ancora viva.

E’ stata asciugata ed infine accostata alla mamma che l’attendeva con ansia per prendere il latte ed il calore.
La bimba ha giurato che non avrebbe più toccato un gattino allo scopo di ‘lavarlo’!!
Meno male.

fonte:express-news

 

 

article-1322929-0BB7D6D6000005DC-29_634x420-500x331.jpgarticle-1322929-0BB7D611000005DC-853_306x391.jpg

 

article-1322929-0BB7D747000005DC-920_634x494-500x389.jpg

5 pensieri su “Drammatico salvataggio di un gattino gettato nel water in Australia

  1. Poverino… Mi dispiace tanto… Ma ora è salvo ;)
    Quanto vorrei che tutti gli animali fossero così fortunati… Lo dico sempre: Chi sono le belve, noi o loro?
    Rifletteteci…
    Povera bambina anche, chissà come stava…

Lascia un Commento