DAINO DECAPITATO NEL PARCO D’ABRUZZO

14 ottobre 2010 – Ignoti si sono introdotti di notte in un’area faunistica privata a Villetta Barrea, zona di protezione esterna del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, e hanno decapitato un daino, portando via quello che diventera’ un trofeo da appendere al muro. Il proprietario detiene questi animali per visite didattiche e alla macabra scoperta ha chiesto l’intervento del Corpo forestale dello Stato. Dai primi riscontri e’ emerso che per scavalcare la recinzione potrebbero essersi serviti di una scala e dopo aver ucciso l’animale lo hanno sezionato portando via la testa. Il titolare ha sporto denuncia per uccisione di animale e furto. Gli autori, se scoperti, rischieranno una pena fino a 18 mesi di reclusione. (AGI)imagesCAC2XB94.jpg

DAINO DECAPITATO NEL PARCO D’ABRUZZOultima modifica: 2010-10-14T20:42:16+00:00da ramboo84
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “DAINO DECAPITATO NEL PARCO D’ABRUZZO

Lascia un commento